Notizie
Le notizie più importanti del settore immobiliare
Notizie
Ritorno \ Visti d´oro: gli investimenti sono più che triplicati a luglio a 98,2 milioni

Visti d´oro: gli investimenti sono più che triplicati a luglio a 98,2 milioni

08 ago 2019
Visti d´oro: gli investimenti sono più che triplicati a luglio a 98,2 milioni
Il programma sui visti per l'oro ha guadagnato slancio a luglio dopo la caduta annunciata nella prima metà dell'anno. Gli investimenti dai permessi di soggiorno per investimento (ARI) sono più che triplicati, vale a dire del 276% anno su anno a 98,2 milioni di euro. Rispetto al mese precedente (giugno), gli investimenti sono aumentati del 34,5%.
 
Del totale degli investimenti raccolti a luglio, 82,2 milioni di euro corrispondono all'assegnazione di ARI attraverso l'acquisizione del requisito immobiliare, mentre i restanti 16 milioni di euro risultano dalla concessione di un visto attraverso il criterio del trasferimento di capitale, secondo I conti di Lusa.
 
Il mese scorso sono stati emessi 155 visti, di cui 141 derivanti dall'acquisto di beni immobili e 14 attraverso il trasferimento di capitali. Dei visti totali concessi con l'acquisto di immobili, 23 sono stati concessi nell'ambito dell'acquisizione in vista del risanamento urbano.
 
Nei primi sette mesi dell'anno, l'investimento raccolto è stato di 470,5 milioni di euro, il 7% in meno rispetto allo stesso periodo del 2018. In oltre sei anni e mezzo - il programma è stato lanciato nell'ottobre 2012 - l'investimento accumulato fino a luglio per 4.720.335.259,20 euro, con l'acquisizione di immobili per 4.261.767.866,59 euro.
 
Fino allo scorso luglio, in termini cumulativi, sono stati concessi 7.291 visti d'oro attraverso l'acquisto di immobili, di cui 357 per la riabilitazione urbana. Per nazionalità, la Cina guida la concessione dei visti (4.331), seguita da Brasile (801), Turchia (353), Sudafrica (303) e Russia (269).